Parliamo di Scabbia

Forum Scabbia Parliamo di Scabbia

  • Post
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ti è stata diagnosticata la Scabbia? Questa discussione nasce per capire, confrontarsi e condividere le esperienze di ognuno e avere le risposte del dermatologo su come risolvere quetso problema
Stai visualizzando 17 risposte - dal 1 al 17 (di 17 totali)
  • Repliche
    giada
    Ospite
    Buongiorno,
    a me e il mio partner è stata diagnosticata la scabbia e prescritto scabianil da applicare per 12 ore. Dopo l’applicazioneprurito e puntini sono diminuiti e in alcune zone dove prima erano concentrati (es. dietro le ginocchia), ma sono aumentati su collo, avambracci e dietro le orecchie. Il mio partner è testardo e continua a spalmare la crema anche se io l’ho avvertito del rischio di sensibilizzazione da sovraddosaggio. Io sto invece usando prodotti naturali come gel d’aloe e olio di neem per placare il prurito e attendo qualche giorno per poi ripetere l’applicazione della crema. Vorrei capire come mai sono aumentati i puntini e se questo è segno di fallimento della terapia, anche se ho igienizzato tutta la casa e cambio vestiti e lenzuola tutti i giorni. Cosa possiamo fare? grazie, saluti
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Giada,
    non credo possa essere un segno di fallimento della terapia, invece è verosimile che possa essere una conseguenza dell’uso eccessivo della cura per il trattamento della scabbia.

    Eviterei di applicare a proprio piacimento la cura per la Scabbia e mi atterrei alle indicazioni del dermatologo che ha consigliato il trattamento

    Mariana
    Ospite
    Salve vorrei sapere solo se scabianil va messo solo sulle pustole o va messo x tutta la zona grazie!
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Marianna,
    deve essere applicato su tutto il corpo.
    Paola Cuccu
    Ospite
    Salve dott. Martella, qualche gg fa mi è stata diagnosticata la scabbia e dato una soluzione di benzoato di benzile 30 x 100 in olio di mandorle da applicare ogni sera x 5 gg interrompere per 15 gg e poi ripetere. Io mi sono attenuta a ciò che mi ha detto il dermatologo ma tutta la mia famiglia mi segue ed ho paura per terze persone. Noi siamo io il mio compagno e 2 figli di 19 e 23 anni. Potrei sapere in quali casi si puo’ contagiare qualcun altro? La ringrazio molto a presto Paola Cuccu.
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Cioa Paola,
    il contagio della Scabbia avviene per contatto diretto e prolungato pelle-pelle oppure attraverso lo scambio o l’uso di lettericci infestati.
    Claudio
    Ospite
    Buongiorno,
    una settimana fa mi è stata diagnosticata la scabbia e il dottore (era una domenica e sono andato al pronto soccorso) mi ha fatto prendere l’ivermectin + crema alla permetrina da ripetere stasera. In piu mi ha dato degli antistaminici per il prurito.
    Il mio problema era concentrato principalmente sugli avanbracci. Il prurito si è calmato, ma da vewnerdi sera gli avanbracci si sono gonfiati un bel po che anche solo muovere il polso mi tira la pelle e provoca fastidio. È normale?
    In piu ho visto dei puntini e relativa zona arrossata che sono spuntati stamattina intorno alle ascelle e un pò sulle costole. Possibile che sia fallita la cura?

    Grazie

    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Claudio,
    prima di tutto sarebbe interessante capire se il medico del P.S. che tiu ha visitato era un dermnatologo e se la diagnosi di Scabbia è stata confermata con la ricerca dell’acaro e/o della sue uova.

    Poi se effettivamente si trattasse di Scabbia sarebbe opportuno capire come è stato eseguito il trattamento, ad esempio se applicato su tutto il corpo, se applicato in gran quantità, ecc…

    Fatte queste premesse è nevessario rivalutare il tuo caso dermatologico per accertare:
    – la guarigione
    – l’irritazione
    – mancata guarigione
    – trattamento differente perché la diagnosi è un’altra

    Viviana
    Ospite
    Buongiorno dottore, a mio figlio è stata diagnostica la scabbia, abbiamo fatto il primo trattamento per tutta la famiglia, penso di aver fatto un errore cioè aver spalmato la crema senza guanti! Io dopo quattro giorni mi sono usciti due otre puntini rossi che mi prudono sugli avambracci! Mi consiglia di fare un terzo trattamento e tenere tutto il giorno i guanti per evitare contagio a tutti? In più è possibile che per quantoi riguarda c’è stato un fallimento perché ho lavato le mani e non mi sono rispalmata bene la crema sulle mani?
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Viviana,
    molto strano che la cura sia stata consigliata a suo figlio e nessuna profilassi per i familiari.
    Quando si verifica un caso di scabbia oltre al paziente anche i familiari devono eseguire una cura di profilassi.

    Difficile poi rispondere se la cura ha funzionato oppure no. Di norma dopo il cilco di trattamento il dermatologo dovrebbe rivalutare la situazione per accertare l’avvenuta guarigione o meno.

    Valentina
    Partecipante
    Buongiorno. A mia figlia di 20 è stata diagnosticata la scabbia circa un mese fa e i pruriti e le bolle sono iniziate a metà agosto. In questo lasso di tempo nessun dermatologo è riuscito a capire cosa fosse, tanto è che ha curato una pseudo psoroasi. Finalmente l’ultimo dermatologo le da la cura con benzoato di benzile al 20% per quattro giorni. A me non dice nulla, ma io faccio lo stesso la profilassi. Alla visita di controllo co sono degli ottimi miglioramenti ma non le fa rifare il secondo ciclo. Dopo 14 giorni notiamo bolle nuove sul petto. Premetto che ho pulito e sterilizzato tutto e imbustato il materasso. Di testa mia rifacciamo per altri 4 giorni la cura. Le mie domande sono tre: dobbiamo rifare tra 7 gg di nuovo la cura? Io pur non avendo avuto sintomi posso  averla contratta ugualmente e potrei averla contaggiata a dei bambini che tengo per due ore il pomeriggio a casa loro? Sono esausta. Vorrei uscirne al più presto. Grazie
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Buongiorno,

    i pazienti asintomatici che hanno eseguito la profilassi non devono eseguire un secondo ciclo di trattamento. Anche se non ha avuto sintomi potrebbe averla contratta e trattata poi con la profilassi perché tra il momento del contagio e i sintomi possono passare anche due mesi. Infine, se con i ragazzi non ha un contatto diretto, pelle-pelle, e prolungato non ci dovrebbe essere rischio di contagio.

     

    Valentina
    Partecipante
    Grazie dottore per la sua risposta. La settimana prossima riporto mia figlia alla visita di controllo. Nel frattempo sono assillata da mille domande.

    Tornando alla questione dei due bimbi che tengo il pomeriggio i contatti che abbiamo sono il toccarci le mani, il cambio dei vestiti con i pigiamini e a volte li prendo in braccio per alcuni minuti. Scusi la mia insistenza ma ho il terrore di aver passato qualcosa a loro e dovrei avvisare la loro mamma.

    Secondo punto. Mia figlia stamattina ha delle piccole bolle sulla mano, calcolando che ieri è ststo il quarto giorno di cura con il benzoato di benzile.

    Grazie infinite.

    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    A quaetso punto il rischio per i bambini ci può stare e dovrebbe avvisare la mamma dei piccoli. Per sua figlia invece è importante che venga sempre visita per capire se trattasi o meno di manifestazioni ancora attinenti alla scabbia
    giulia__00
    Partecipante
    Salve dottore,

    Mi è stata diagnosticata la scabbia circa un mese fa, il primo dermatologo che ho consultato mi ha prescritto Il Benzoato di Benzile solo per un ciclo quindi di soli quattro giorni senza doverla ripetere come di norma la settimana dopo.
    Non essendo informata ho eseguito il trattamento come da lui richiesto ma dopo 2 settimane circa sono andata a dormire dal mio ragazzo, e la mattina mi sono svegliata con delle piccole bolle sul petto. Premetto che non avevo prurito la notte ma la mia paura è che io possa averlo contagiato. Anche se io ho fatto il trattamento solo una volta sono stata molto attenta per quanto riguarda tutte le accortezze della pulizia della casa e dei vestiti. Anche nelle due settimane che non ho ripetuto il trattamento. Mi sono fidata del dermatologo ma alla fine dopo la comparsa di queste bolleL’ho rifatta senza sentire nessuno. La domanda è c’è il rischio che io possa averlo contagiato anche se dopo il primo trattamento il dermatologo mi ha detto di essere guarita? Non mi fido può aiutarmi a capire? Grazie mille, giulia.

    Claudia
    Partecipante
    This reply has been reported for inappropriate content.

    This reply has been marked as private.
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Claudia,

    data l’importanza del problema della Scabbia e il fatto che risalirebbe a Maggio 2020 è fondamentale che ci sia la visita del dermatologo. Non è pensabile di poterlo fare a distanza o in un forum. Consiglio vivamente la visita dermatologica

Stai visualizzando 17 risposte - dal 1 al 17 (di 17 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.