L’isotretinoina per l’Acne

Forum Acne L’isotretinoina per l’Acne

  • Post
    Alessandro Martella
    Ospite
    Parliamo di Isotretinona per l’Acne. Facciamo il punto sui dosaggi, effetti collaterali, durata del trattamento e chi più ne ha più ne metta.
Stai visualizzando 30 risposte - dal 1,261 al 1,290 (di 1,301 totali)
  • Repliche
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao,
    di seguito un approfondimento sull’argomento: https://www.myskin.it/blog/isotretinoina-gravidanza-esami-sangue
    Giusssss
    Partecipante
    Salve dottore buonasera, soffro di un acne cistica sopratutto nella zona mandibolare destra la quale causa dell'”esplosione” a fine giugno non è ancora del tutto chiara (ho 21 anni e l’acne giovanile era quasi al suo capolinea se non per qualche episodio sporadico, ma mai avute cisti).. dopo una serie di trattamenti con benzac, tetralysal (ovviamente dopo tre mesi estivi senza aver potuto fare nulla) con il mio dermatologo abbiamo deciso di procedere con Isotretinoina. Ora, il dosaggio prescritto da lui è stato 30 mg, peso 65 kg: la cura è stata cominciata da circa 10 giorni ma al momento non noto alcun cambiamento della situazione nè in meglio nè in peggio se non lieve secchezza della cute e le labbra che adesso al decimo giorno si sono spaccate dopo i giorni precedenti nella quale erano secche. Qualcosa in realtà l’ho notato dopo circa tre giorni dall’aver cominciato la cura con l’uscita di due o tre brufoletti (nessuna variazione però nelle tre cisti) e con la faccia che mi è rimasta arrossata per un paio di giorni. Ora però come detto poc’anzi sono all’undicesimo giorno e la situazione è tornata stabile come prima della cura se non per le labbra spaccate e la pelle comunque secca. Secondo lei può essere che mi sia stato prescritto un sottodosaggio? (non vorrei rischiare di finire la cura tra sei mesi e non aver eliminato la recidività) Oppure può essere normale questa situazione all’inizio della cura?
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Giuseppe,
    sono passati pochissimi giorni…
    E’necessario aspettare
    Mary7
    Partecipante
    Buongiorno dottore, le espongo la situazione di mio figlio 17enne in cura con Isoriac.
    Dopo un anno trascorso fra terapie antibiotiche (Tetralysal) e creme inutili, lozioni, spray e saponi vari, l’acne non migliorava, anzi peggiorava con notevole esborso di soldi. Abbiamo quindi cambiato dermatologo, e questi ha prescritto immediatamente l’isotretinoina, dicendoci espressamente di non perdere altro tempo, dato che mio figlio è pieno di segni e cicatrici.
    Ha iniziato quindi la terapia ai primi di settembre con un dosaggio di 20 mg al giorno(per 62 kg di peso), per poi passare a 40 mg da questo secondo mese. Il dottore ha prospettato una terapia di 6 mesi complessivi, continuando sempre con 40 mg fino al termine.
    Finora riscontra pelle e labbra secche e qualche brufolo in più. Mi dice anche che i capelli non si sporcano più. I brufoli che escono adesso, durante l’assunzione del farmaco, sono diversi dai soliti che aveva, in quanto seccano molto più in fretta e noto parecchie crosticine sul viso, che prima non aveva. Aggiungo che, mentre continua ad avere il viso letteralmente sfigurato dall’acne, dai buchi e dalle cicatrici rosse, la situazione sulla schiena invece (che pure era malridotta) è migliorata significativamente.
    Il dermatologo (a differenza del precedente) non ha prescritto alcun prodotto, nè per lavare il viso, nè per controllare il peggioramento dell’acne, ma solo un balsamo labbra e una crema idratante.
    Ecco le mie domande per Lei:

    – dalle analisi mensili, già prima di iniziare la terapia, risulta la fosfatasi alcalina alta, fatto al quale nè il dermatologo, nè il medico di base danno alcun peso. C’è qualcosa che si può fare per abbassare questo valore? (Mio figlio non fa più attività fisica già da qualche mese)

    – Durante l’assunzione di isotretinoina, si può continuare ad integrare la vit D?

    La ringrazio e mi complimento con Lei per la pazienza e questo utilissimo dialogo sull’isotretinoina, che sto leggendo con molto interesse. Buon lavoro dottore.

    Mary7
    Partecipante
    Buonasera dottore, durante la cura con Isoriac si può continuare l’integrazione di vit D e in generale assumere integratori di vitamine e minerali?
    Grazie.
    Silvia91
    Partecipante
    Salve Dottore, da una settimana assumo 20 mg al giorno di isotretinoina e la cura sara’ solo di due mesi. Peso 52 kg per 168 cm di altezza e sono affetta da quattro anni di acne microcistica non grave comparsa all’età di 25 anni.Non presento problemi a livello ginecologico da sempre. Nessuna terapia è riuscita a risolvere l’acne ed ora sto provando con questa cura. Le sembra adeguata? In questi primi giorni ho natato un peggioramento ma ero preparata, ma la pelle è anche lucidissima oltre che rossa, è normale? Infine un’ultima cosa…da tempo ho una ragade anale e dovrei operarmi…è meglio aspettare la fine della terapia o non c’è alcun problema? Grazie per l’attenzione, attendo cortese riscontro.
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Silvia,
    l’isotretinoina è un farmaco importante per la cura dell’Acne e mi auguro che nel suo caso possa essere risolutivo del suo problema. Si certo! Il peggioramento in fase iniziale è possibile ed è noto anche se e solo transitorio.
    Infine, per la ragade nessun problema a programmare l’intervento in corso di terapia con isotretinoina
    marco123
    Partecipante
    Salve dottore a breve inizierò la cura con Isotretinoina per acne moderata/grave resistente ai classici trattamenti.

    Assumeró inizialmente 30mg al giorno. Pesando poco meno di 70kg, il dosaggio iniziale le sembra corretto?

    Considerando anche che la cura durerà fino a fine maggio, potrò aver buoni risultati nonostante siano “solo” 4 mesi? Il dubbio mi nasce avendo letto online  l’importanza della dose cumulativa (totale di almeno 100mg x kg) che in soli 4 mesi, anche se il dosaggio dovesse aumentare i mesi successivi, non raggiungerei. Grazie in anticipo!

    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Marco,

    il dosaggio del farmaco è scelto dal dermatologo e può variare da o,2 mg per ogni chilo di peso corporeo fino a dosaggi maggiori.

    La scelta del dosaggio è vincolata da vari fattori che il dermatologo valuta: gravità dell’Acne, stato di salute generale del paziente, ecc..

    I risultati potranno esserci ma è difficile accertarlo a priori! Non ci sono elementi per poterlo fare. Sarà importante che durante il ciclo di trattamento venga sistematicamente seguito e monitorato dal suo dermatologo.

    Infine, per saperne di più sulla dose cumulativa le segnalo Isotretinoina: calcola la tua dose cumulativa

    marco123
    Partecipante
    Grazie dottore. Quindi anche se non si raggiunge la dose cumulativa si possono avere risultati/miglioramenti ?
    marco123
    Partecipante

    marco123: Grazie dottore. Quindi anche se non si raggiunge la dose cumulativa si possono avere risultati/miglioramenti ?

    Scusi se la disturbo dottore

    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Si certo! E’ possibile.
    marco123
    Partecipante
    scusate la nuova domanda. Il mio dermatologo mi ha consigliato anche di mettere la crema solare (nonostante sia ancora inverno) da subito, senza però darmi indicazioni sul quale usare, affermando che “basta” sia non comedogenico e di 50spf. Me ne saprebbe consigliare una in particolare? Come marca intendo.

    (Considerando che ho molta  iperpigmentazione quindi la protezione dovrebbe essere alta) .

     

    grazie davvero.

    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Marco,

    in farmacia puoi trovare diversi prodotti indicati per la fotoprotezione nel soggetto con Acne e con un alto indice SPF

    Samuele98
    Partecipante
    Buongiorno a tutti, scrivo per una domanda/ curiosità sul trattamento. Ho iniziato isotretinoina da un paio di settimane  a dosaggio medio (metà del mio peso) per un acne lieve/moderata ma persistente da anni ormai, per questo il dermatologo me l’ha prescritta.

    Il mio problema non è tanto l’acne attiva (che e già migliorata!) ma le macchie rosse che sono tantissime (derivanti da anni di acne). Le cicatrici per fortuna sono poche e non profonde.

    Quindi chiedevo se l’isotretinoina migliorerà, oltre all’acne attiva,  anche le macchie ed eventualmente le cicatrici. Grazie

    Samuele98
    Partecipante
    ?
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none

    Samuele98: Buongiorno a tutti, scrivo per una domanda/ curiosità sul trattamento. Ho iniziato isotretinoina da un paio di settimane  a dosaggio medio (metà del mio peso) per un acne lieve/moderata ma persistente da anni ormai, per questo il dermatologo me l’ha prescritta.

     

    Il mio problema non è tanto l’acne attiva (che e già migliorata!) ma le macchie rosse che sono tantissime (derivanti da anni di acne). Le cicatrici per fortuna sono poche e non profonde.

    Quindi chiedevo se l’isotretinoina migliorerà, oltre all’acne attiva,  anche le macchie ed eventualmente le cicatrici. Grazie

     

    Ciao,

    le macchie rosse di attenueranno fino a scomparire da sole nel momento in cui l’Acne sarà risolta.  Le cicatrici invece potrebbero migliorare ma solo se di minima entità. Per curare e risolvere le cicatrici più importanti potrebbe essere fattibile usare altri metodi che spaziano dall’uso di peeling profondi fino al laser frazionale, solo per citarne due

    MariaVittoria
    Partecipante
    Gent.mo Dottore.

    Ho 23 anni, peso 50kg e soffro di acne da Settembre 2019.

    Sono in cura con Isotretinoina dal 10 Dicembre 2019.

    Per i primi 2 mesi ho assunto 20 mg per poi aumentare a 30 mg (dosaggio attuale).

    Purtroppo non vedo ancora miglioramenti sulla mia pelle e la cosa mi rende un po’ sconfortata. Da 10 giorni, sotto consiglio della mia dermatologa ho iniziato la pillola “Bellverene” . La mia dermatologa ha pensato che un ciclo mestruale regolare mi avrebbe aiutato.

    Ogni giorno mi esce una nuova pustola/papula e sono molto stanca. Mi mancherebbero solo due mesi di terapia ( 5 mesi totali) per finire il ciclo di isotratinoina prescritto dalla mia dermatologa ma ho paura che la cura non funzioni e che i miei sforzi siano stati vani.

    Secondo lei è normale? Cosa mi consiglia?

     

    La ringrazio.

     

    Un saluto

     

    MV

    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Maria Vittoria,

    può capitare che la cura per l’Acne sia lunga e complessa e immagino il tuo disagio. Da dermatologo posso consigliarti di seguire le indicazioni del collega, il tuo specialista di riferimento che conoscendo in dettaglio il tuo problema potrà seguirti in maniera mirata considerato che stai eseguendo una terapia importante come l’Isotretinoina, A volte il percorso è lungo e proprio per questo è importante farsi seguire dal proprio dermatologo.

     

     

    Giusssss
    Partecipante
    Salve dottore, sono un ragazzo di 22 anni, ho sofferto di una lieve forma di acne cistica, peso 66 kg e ho appena terminato un ciclo di isotretinoina con un dosaggio di 30mg al giorno per 6 mesi a detta del mio dermatologo ma che io ho arbitrariamente prolungato a 7 per arrivare al dosaggio cumulativo di quasi 6500 (100 mg per kg) cercando di scacciare la possibilità di una recidiva ed evitare un secondo eventuale ciclo che per me sarebbe un incubo (dato che da quello che ho letto sul forum mi avrebbe dovuto prescrivere 40 mg al giorno ma lui non ha voluto perché a detta sua le mie labbra erano troppo spaccate, anche se in realtà dopo il primo mese sono miglioate mooooolto). Quindi vorrei una sua opinione su questa prima cosa se possibile. Una seconda opinione da parte sua la vorrei anche sul fatto che nel primo mese quando c’è stato lo sfogo mi è uscita ex novo una ciste davvero molto molto grande che col tempo ha fatto fuoriuscire tutto il suo contenuto in maniera del tutto spontanea sgonfiandosi: il problema è che ad oggi, passati 7 mesi, vi è ancora un residuo di questa piccola ciste che sembra non voler andar via e io ovviamente non voglio forzarla per farla uscire dato che la pelle è ancora molto sensibile come lei ben sa.. il mio dermatologo ha detto che si assorbirà da sola.. io pensavo invece, non è che è il risultato del sottodosaggio? Mi scuso se mi sono dilungato troppo, grazie in anticipo
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Giuseppe,

    rispondo punto per punto:

    • l’isotretinoina non è un farmaco da gestire autonomamente. Il paziente deve essere seguito sempre dal dermatologo.
    • Il odsaggio non è detto che debba essere uguale per tutti, ovvero come scritto 40 mg. Il dosaggio viene scelto dal dermatologo in funzione di diverse variabili quali ad esempio entità del problema Acne, peso della persona, condizioni generali di salute ecc.. Proprio per questo capita che due persone che hanno un quadro clinico di Acne simile seguano due dosaggi differenti di isotretinoina
    • per quanto riguarda la piccola ciste si può riassorbire da sola ma non è la regola, può anche esitare in una piccola formazione che poi il dermatologo può rimuovere.
    Giusssss
    Partecipante
    La ringrazio gentilissimo, un’ultima domanda per quanto il trattamento per alcune iperpigmentazioni che sono rimaste come delle cicatrici: secondo lei sarà il caso di aspettare per fare qualcosa (avevo intenzione il laser ma il dermatologo ha detto che dovrò aspettare che la pelle ritorni alla normalità dato che è un farmaco lento da smaltire) o potrei usare anche una crema per ora come il Cicaplast della Roche?
    Marco97
    Partecipante
    Salve Dottore,

    Sono un ragazzo di 22 anni, in cura con Isotretinoina. Premetto che ho già fatto un ciclo di cura 2/3 anni fa durato da fine dicembre a giugno con risultati più che ottimali: pelle pulita, nessun brufolo e zero macchie, una pelle “non acneica” praticamente. Passa il tempo e la mia ance ritorna, in forma più lieve però. Ora da metà febbraio sto facendo nuovamente la terapia e finirò a metà giugno per una durata di 4 mesi: 20 mg per quattro mesi, una capsula al giorno, peso 64 kg.
    Ho, tuttavia, una domanda da porle. Considerato l’esito strabiliante della prima volta, mi sarei aspettato, con una forma d’acne di partenza anche più lieve, che a fine del secondo ciclo la situazione sarebbe stata come al termine del primo, o molto vicino in ogni caso. Invece, per quello che è la fuoriuscita di nuovi brufoli da acne “attiva” va bene, ma mi ritrovo il viso comunque molto irregolare, pieno di discromie, pelle unta, pori dilatati e molte macchie zona guance, che fanno apparire visivamente la pelle ancora “non in forma”. Manca un mese e mi ricordo che l’altra volta a fine terapia ero già molto migliorato quindi non capisco, la mi pelle 2/3 anni fa verso questo periodo era già quasi una pelle di una persona normale, come le dicevo quasi “non acneica”.

    La ringrazio per la risposta,

    buon lavoro,

    Marco.

    Federica1994
    Partecipante
    Salve dottore, sono una ragazza di 26 anni e vivo in Spagna. L’anno scorso, a 25 anni ho cominciato a soffrire di acne severa. Dopo aver provato una cura antibiotica più una crema topica che non mi ha dato risultati, a febbraio la dermatologa mi ha prescritto il dercutane 20 mg da assumere una volta al giorno per 8 mesi, anche nei mesi d’estate … ora che sono trascorsi quasi 4 mesi la situazione è molto migliorata, ma ho iniziato ad avere macchie scure sul labbro superiore che peggiorano sempre di più e sono davvero preoccupata perché sembrano davvero baffi… la dermatóloga sostiene che è per l’uso della pillola diane, quindi il ginecologo mi ha prescritto loette dicendo che è molto più leggera… ora vorrei chiederle se queste macchie date magari dalla sensibilità della pelle al sole andranno via a fine cura? Premetto che utilizzo una protezione solare 50+ regolarmente e soprattutto la applica ogni 2 ore.. la ringrazio anticipatamente
    gianluca8888
    Partecipante
    Gentile dottore salve, sono un ragazzo di 18 anni, combatto l’acne ormai da 4 anni su schiena e viso, seppur un acne lieve. Infatti curandola con Tetralysal l’ho sempre debellata ( sul viso) in maniera ottima. Quando peró smettevo si ripresentava. Ho una pelle piuttosto grassa su fronte e naso. Ad oggi non ho acne, apparte qualche brufoletto sulla fronte, ma sto avendo problemi con una follicolite da barba sul collo che ora con sole e mare sto cercando di combattere. Il dermatologo mi ha detto che avendo capelli ricci, i peli che stanno nascendo si incarnano facilmente e per questo ho tutti questi brufoli (anche con pus sul collo). Al controllo di settembre dopo l’eliotalassoterapia da lui prescritta, il dottore ha detto che parleremo riguardo la necessità di iniziare cura con Aisoskin. Adesso avendo letto numerosi casi di peggioramento mostruoso, la mia domanda è questa.

    È possibile che l’aisoskin (che io personalmente VOGLIO fare per risolvere definitivamente) possa nella famosa fase di peggioramento, farmi uscire tutti i brufoli anche se ad ora non ne presento sul volto?

    Cioè il peggioramento è proporzionato al tipo di acne? se la mia è lieve sarà lieve?

    E infine volevo chiederle se l’isotretinoina puó risolvere anche la follicolite sul collo che mi mette un gran disagio.

    Grazie dottore, aspetto un suo responso e la saluto

     

    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao,

    non è detto che l’eventuale peggioramento possa comportare la ricomparsa di tutti i tuoi brufoli.

    Se dovessi iniziare la cura con isotretinoina è importante che tu tu faccia seguire sempre dal tuo dermatologo per monitorare il decorso nel tempo del tuo problema.

     

    gianluca8888: Gentile dottore salve, sono un ragazzo di 18 anni, combatto l’acne ormai da 4 anni su schiena e viso, seppur un acne lieve. Infatti curandola con Tetralysal l’ho sempre debellata ( sul viso) in maniera ottima. Quando peró smettevo si ripresentava. Ho una pelle piuttosto grassa su fronte e naso. Ad oggi non ho acne, apparte qualche brufoletto sulla fronte, ma sto avendo problemi con una follicolite da barba sul collo che ora con sole e mare sto cercando di combattere. Il dermatologo mi ha detto che avendo capelli ricci, i peli che stanno nascendo si incarnano facilmente e per questo ho tutti questi brufoli (anche con pus sul collo). Al controllo di settembre dopo l’eliotalassoterapia da lui prescritta, il dottore ha detto che parleremo riguardo la necessità di iniziare cura con Aisoskin. Adesso avendo letto numerosi casi di peggioramento mostruoso, la mia domanda è questa.

     

    È possibile che l’aisoskin (che io personalmente VOGLIO fare per risolvere definitivamente) possa nella famosa fase di peggioramento, farmi uscire tutti i brufoli anche se ad ora non ne presento sul volto?

    Cioè il peggioramento è proporzionato al tipo di acne? se la mia è lieve sarà lieve?

    E infine volevo chiederle se l’isotretinoina puó risolvere anche la follicolite sul collo che mi mette un gran disagio.

    Grazie dottore, aspetto un suo responso e la saluto

     

    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Meglio evitare improvvisazioni e fai da te per il trattamento delle macchie per evitare di spendere soldi e perdere tempo. Rivolgiti sempre al tuo dermatologo di fiducia

    Giusssss: La ringrazio gentilissimo, un’ultima domanda per quanto il trattamento per alcune iperpigmentazioni che sono rimaste come delle cicatrici: secondo lei sarà il caso di aspettare per fare qualcosa (avevo intenzione il laser ma il dermatologo ha detto che dovrò aspettare che la pelle ritorni alla normalità dato che è un farmaco lento da smaltire) o potrei usare anche una crema per ora come il Cicaplast della Roche?

    Rv
    Partecipante
    This reply has been marked as private.
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao, capisco la sua preoccupazione e considerato il suo problema di base dovrebbe essere seguita dalla dermatologa. Teoricamente non dovrebbero esserci problematiche ma ripeto è opportuno che venga seguita dal dermatologo
    giuseppepio29
    Partecipante
    Buon pomeriggio dottore, ho iniziato il trattamento di isotretinoina circa 1 mese fa e oggi, nella visita di controllo il dermatologo ha deciso di interromperlo per 2 settimane a causa del valore troppo della Cpk, dovuto a un’intensa attività fisica, non dandomi però alcuna crema, nonostante ci siano ancora vari brufoli sul viso (oltre alle cicatrici, la mia acne è considerata nodulo cistica grave e il trattamento dovrebbe durare sei mesi) e varie croste…posso utilizzare qualche crema che nel frattempo faccia qualche effetto vista la sospensione di isotretinoina? La ringrazio anticipatamente
Stai visualizzando 30 risposte - dal 1,261 al 1,290 (di 1,301 totali)

Taggato: 

  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.