L’isotretinoina per l’Acne

Forum Acne L’isotretinoina per l’Acne

  • Post
    Alessandro Martella
    Ospite
    Parliamo di Isotretinona per l’Acne. Facciamo il punto sui dosaggi, effetti collaterali, durata del trattamento e chi più ne ha più ne metta.
Stai visualizzando 30 risposte - dal 1,231 al 1,260 (di 1,301 totali)
  • Repliche
    Andreea
    Ospite
    Buongiono dottore faccio la cura con isotretinoina da 5 Mesi , inizialmente 20 mg poi 30 mg e da 3 Messi 40 mg al giorno . Il mio problema è che dopo un paio di ore non riesco più ha caminare .
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Andrea,
    potresti per favore essere più preciso?
    Il problema della deambulazione è presente da quando assumi l’isotretinoina? Se si dopo quanto tempo scompare?
    Ambra
    Ospite
    Gentile dottore,
    ho 25 anni, non avevo mai sofferto di acne, pur avendo sempre avuto una pelle mista, mi è insorta l’anno scorso a causa credo di quello che sia stato un periodo di forte stress post traumatico, dopo aver provato varie terapie ed essermi accertata che il problema non ha origine ormonale da circa 2 settimane sto assumendo l’isotretinoina e mi auguro di risolvere, mi sono stati prescritti 40mg al giorno per 65 chili di peso ed il dermatologo suggeriva una terapia di 7 mesi.
    Tuttavia sto riscontrando degli effetti collaterali, oltre alla secchezza delle labbra ed al peggioramento di brufoli (che comunque non sono mai stati cisti e riguardano solo il mento e la guancia destra) ho riscontrato maggiore perdita di capelli e spesso nello struccarmi mi ritrovo più peletti di ciglia e sopracciglia rispetto al solito sul dischetto. Inoltre durante un rapporto sessuale ho riscontrato molta secchezza ed un forte dolore, forse causato dallo sfregamento, problema mai avuto prima.
    Il mio dermatologo è stato molto evasivo e poco chiaro quando gli ho chiesto spiegazioni, non so cosa pensare.
    Mi chiedevo quindi se tutto questo sia normale o dovrei sospendere e se per favore potrebbe consigliarmi qualcosa per il problema intimo (nel caso in cui sia normale).
    Attendo impaziente una sua risposta e la ringrazio in anticipo.
    Giovanni
    Ospite
    Buon giorno dottore le avevo scritto che mio figlio Giovanni di 17 era nella fase conclusiva della cura e doveva assumere il dosaggio di 40mg al giorno (pesa 70 kg) ma nonostante fosse ai 5 mesi di cura aveva ancora macchie rosse evidenti e forti screpolature. La dermatologa ci ha detto di continuare la cura nei tempi stabiliti e quindi lui ha interrotto lo scorso venerdì. Da ieri si è riempito il viso di punti rossi abbiamo chiesto un appuntamento urgente alla dermatologa che purtroppo si è ammalata (ci avrebbe ricevuto questa mattina). Ci dobbiamo preoccupare? È necessario farci comunque vedere da un altro specialista immediatamente? Mio figlio è abbattuto . Grazie per la disponibilità
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Giovanni,
    considerato che alla sospensione dell’isotretinoina i suoi effetti perdurano ancora per un mese dubito si possa pensare di una recidiva di Acne. Proprio per questo consiglio di farlo visitare dalla collega che l’ha avuto in cura per valutare in dettaglio cosa sono i “punti rossi” che ha descritto.

    Lieto di ricevere un suo futuro aggiornamento sull’argomento. Grazie

    Francesco
    Ospite
    Gentile dottore,
    sono un ragazzo di 23 anni (58 kg) e soffro di acne da 5 anni. Da dicembre ho iniziato ad assumere Isoriac 20 mg per due mesi, e alla fine del trattamento il viso si era completamente pulito, cosi che il dermatologo ha abbassato il dosaggio a 15 mg per altri due mesi. Tuttavia c’è stata una pesante ricaduta con ricomparsa di parecchi brufoli e noduli, che ha portato il dermatologo a rialzare il dosaggio a 20 mg per due mesi. Ma ora dopo questo mese di Isoriac 20 la pelle è parecchio arrossata, con molte macchie e croste che non riescono a scomparire. Come pensa che debba trattare la situazione? Proseguendo con l’isotretinoina è possibile che ritorni a quel livello di pulizia del viso di tre mesi fa?
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Francesco,
    non ho compreso se durante questo secondo ciclo di trattamento, oltre al rossore e alle croste descritte, le manifestazioni dell’acne, i brufoli per intenderci sono ancora presenti. Completeresti pèer favore la tua descrizione?
    Lorenzo
    Ospite
    Buonasera e buona domenica dottore,
    ho terminato da più di un mese e in modo soddisfacente il terzo ciclo di isotretinoina durato 5 mesi (i primi due cicli nel 2010, l’ultimo 2018/2019)
    Il dermatologo mi ha prescritto come terapia di mantenimento l’utilizzo della crema differin a sere alterne… tuttavia nella zona del mento ho notato la fuoriuscita di piccoli brufoletti (anche una piccola pustola a dire il vero) devo preoccuparmi di una recidiva oppure è l’effetto del differin?
    P.S. la rupatadina può favorire l’insorgenza di lesioni acneiche? E la fluvoxamina?
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Lorenzo,
    terminata la cura con isotretinoina ci può stare che qualche manifestazione di Acne si manifesti ancora ma questo non necessariamente significa che è in corso una recidiva.
    Potrebbero essere manifestazioni minori che possono essere tranquillamente trattate con terapie diverse dall’Isotretinoina. mi raccomando continua a farti seguire dal tuo dermatologo
    Lorenzo
    Ospite
    Grazie di cuore, quindi per rupatadina e fluvoxamina non dovrebbero esserci nessi causali in relazione alla fuoriuscita di lesioni acneiche? Scusi, però è un dubbio che mi sorge da un po’…
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Non dovrebbero, Lorenzo!
    Francesco
    Ospite
    Pochi, se ne stanno andando lentamente. Spero che fra un mese al termine della cura siano scomparsi del tutto.
    Nel caso succedesse così è possibile che abbassando di nuovo la dose o smettendo di prendere Isoriac del tutto si ripresenti una forte ricaduta come successo a febbraio?
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Francesco, in caso di recidiva non è detto che necessariamente deve essere assunto di nuovo il farmaco Isotretinoina. Infatti diopende dall’entità della manifestazione e la cura potrebbe essere diversa
    Massimo Monaca
    Ospite
    Buongiorno posso fare un tattuaggio assumendo aisoskin grazie.
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Massimo,
    si certo! L’assunzione di Isotretinoina non è una controindicazione assoluta al tatuaggio
    Sabina
    Ospite
    Buongiorno,
    mio figlio ha 13 anni e mezzo, pesa 55 kg ed è alto 1,70; sta assumendo Isoriac da 2 mesi, fino ad una settimana fa 20mg ora 40mg al giorno, ha tutti gli effetti collaterali, stanchezza e sonnolenza, secchezza labbra, mucose e occhi, ma è molto motivato e quindi tiene duro e va avanti. I valori degli esami del sangue sono tutti nella norma, ma ho comunque un dubbio che mi tormenta e non trovo risposta in nessun articolo ( ho letto veramente tutto quello che ho trovato).
    La cura blocca la crescita ? se l’isotretinoina secca le ghiandole sebacee ed anche il liquido sinoviale ci sono conseguenze sull’allungamento delle ossa ? La seconda domanda è : quanto influisce sulle performance sportive ? gioca a calcio e si allena 3 volte al giorno + partite varie, ci sono controindicazioni a proseguire lo sport durante il trattamento ? ( il dermatologo ha solo consigliato di togliere un allenamento).
    Grazie
    Sabina
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Sabina,
    l’isotretinoina è un farmaco che può saldare le epifisi delle ossa lunga precocemente causando l’arresto della crescita, motivo per cui non è raccomandato nei soggetti di età inferiore ai 12 anni.

    E’ noto inoltre che il farmaco può condizionare le prestazioni sportive sprattutto se nel corso della terapia con Isotretinoina c’è un interessamento muscolare che si può dimostrare con un aumento del valore CPK.

    Nessuna controindicazione assoluta a prosehguire lo sport durante la terapia con isotretinoina, tutto dipende dalla presenza o meno di effetti indesiderati a carico dei muscoli

    Sabina
    Ospite
    la rigrazio per la risposta, fortunatamente il valore CPK è nella norma.
    Resto molto perplessa sul fatto della crescita dato che il dermatologo che ci segue non ci ha dato questo tipo di informazione; le chiedo se questa probabilità si realizza anche con un trattamento di 3 mesi ( siamo al terzo mese e termineremo prima di luglio) e con dosaggio basso per i primi 2 mesi; chiaramente se le ossa si saldano precocemente non c’è possibilità di reversibilità e quindi avrebbero dovuto avvisarmi di questo importante effetto collaterale, la cura si poteva magari rinviare di un anno…alla prossima visita prevista fra pochi giorni chiederò spiegazioni.
    Saluti
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Cao Sabina,
    la probabilità dell’arresto della crescita non è una conseguenza diretta della durata del trattamento ma è un possibile effetto collaterale della terapia. E poi nel suo caso suo figlio ha 13 anni e come scritto sopra l’isotretinoina non è raccomandata, per il rischio di saldatura precoce delle epifisi, prima dei 12 anni.

    Se la cura non è stata rinviata non è da escludere che ci fossero tutti i presupposto da parte del collega per iniziarla ed evitare i possibili effetti collaterali dovuti proprio all’Acne.

    Jennifer
    Ospite
    Buonasera Dottore,
    sono una donna di 29 anni, peso 65kg e ho da poco iniziato la terapia con isotretinoina e mi farebbe piacere avere un suo parere sulla mia situazione.

    Le riassumo la mia storia: ho avuto in età adolescenziale acne (prima nella zona della fronte e poi crescendo solo sulle guance); da 4-5 anni la situazione era decisamente migliorata (comparsa di uno-due lesioni papulose al mese circa) per cui a marzo di quest’anno ho deciso di recarmi dal dermatologo per trattare gli esiti cicatriziali della mia acne (che sono la cosa che mi disturba di più dal punto di vista estetico). Mi è stato consigliato il laser ablativo e lo scollamento (per un paio di cicatrici molto profonde). Dopo una valutazione, ho eseguito la prima seduta di laser ablativo a un livello molto basso per vedere come reagiva la pelle. Il recupero è stato veloce, in 4-5 gg non avevo più nessuna crosticina sul viso e, nonostante dopo una prima seduta non si vedevano risultati come previsto, ero dell’idea di continuare con quelle successive. Purtroppo, una decina di giorni dopo la seduta laser ho iniziato a presentare diverse papule come non mi capitava da tempo. Al controllo il dermatologo mi ha dato la cattiva notizia della presenza di un’acne ancora attiva, per cui avrei dovuto interrompere il laser e intraprendere una strada differente.
    Ho iniziato così ad applicare ogni sera Epiduo: la pelle è migliorata tantissimo, non si presentava più oleosa e non comparivano nuove lesioni. Se sospendevo però, dopo un paio di settimane, ritornavo al punto di partenza, motivo per cui mi ha consigliato di iniziare con isotretinoina. Ho iniziato ad assumere un contraccettivo orale e fatto gli esami del sangue per vedere se il mio stato di salute permetteva di iniziare questa cura. Dieci giorni fa finalmente ero pronta.
    Mi è stato prescritto un dosaggio molto basso per iniziare e in vista dell’estate (10 mg due volte a settimana, che presumibilmente manterrò fino a settembre).

    Ora, sono solo alla terza capsula e ho notato un gran peggioramento della mia pelle (ogni giorno mi sveglio con papule infiammate sottocute, alcune delle quali abbastanza dolorose, e diversi comedoni/punti bianchi su tutto il viso). Crede che sia normale questo peggioramento a un dosaggio così basso? Dovrò convivere con una brutta pelle fino a settembre o potrei iniziare a migliorare anche con questo dosaggio? (Mi è stato sconsigliato inoltre di usare epiduo, cosa che vorrei fare per contrastare questa situazione).
    Inoltre da quando ho iniziato a volte mi capita di avere la vista più annebbiata del solito (sono leggermente miope), potrebbe essere causata da secchezza oculare anche se non percepisco bruciore, prurito agli occhi?
    La ringrazio per la disponibilità, saluti.

    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Jennifer,
    a volte i peggioramenti cos’ come descritti possono capitare e quando ciò si verificano sono transitori. Invece per il problema della vista suggerisco di fare una valutazione oculistica e accertarsi esattamente su cosa si sta verificando
    Francesca
    Ospite
    Buonasera dottore
    Assumo isotretinoina da quasi due mesi: primo mese a 10mg, aumentato a 20mg dal secondo mese per almeno altri due mesi. Poichè nel primo mese cominciavo a sentire secchezza nel viso, dal secondo ho cominciato a utilizzare un siero a base di acido ialuronico seguito da una crema molto ricca, mattina e sera. La mia dermatologa però mi ha suggerito di non esagerare con creme particolarmente ricche, perciò ho interrotto l’utilizzo della crema mantenendo il siero. In questo modo da circa una settimana ho una pelle normale, nè secca nè lucida. È corretto? O dovrei lasciar del tutto “squamarsi” la pelle affinché la cura funzioni? In ogni caso le labbra sono sempre più secche, credo quindi segnale di funzionamento della cura. Ha qualche consiglio da darmi su prodotti da utilizzare per le labbra? Inoltre a inizio luglio partirò per l’egitto, basterà una protezione 50 correttamente utilizzata o rischio di rovinarmi? Aggiungo che non ho riscontrato secchezza in nessun’altra parte del corpo se non nelle labbra. La ringrazio anticipatamente
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Francesca,
    idratare la pelle durante il trattamento con Isotretinoina è sempre indicato.
    Per le labbra può usare un burocacao che trova normalmente in commercio.

    Benisimo per quanto riguarda la protezione solare.

    Salve,ho 18 anni e soffro di acne papulo pustolosa da quando avevo 12 anni. Ho subito fatto visite dal dermatologo e mi prescrisse creme che non mi hanno mai fatto niente. Circa due anni fa ho fatto il primo ciclo di isotretinoina da 20 mg se non ricordo male per sei mesi e ho visto miglioramenti solo quando l’ho smessa. purtroppo l’acne mi è ritornato e l’anno scorso ho fatto un secondo ciclo ma con 30 mg e sembrava che dopo averlo smesso l’acne era andato via del tutto. purtroppo peró quest’anno ad inizio estate quindi giugno mi sono rispuntati i brufoli e piano piano mi è tornato l’acne,e mi hanno prescritto che la diane che sto prendendo adesso da quasi tre mesi ma non vedo miglioramenti. vorrei tornare dal dermatologo e fare un terzo ciclo di isotretinoina perchè ho ancora speranza che forse con questo terzo ciclo possano finalemente smettere di uscire perchè veramente mi ha rovinato l’adolescenza!!
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao,
    credi che alla tua età è fondamentale valutare se è presente un possibile problema ormonale che possa essere responsabile dell’Acne. Sono sate eseguite indagini ormonali?
    rosafiorita
    Partecipante
    Buongiorno.
    Ho un figlio di 16 anni che soffre di acne da quando ne aveva 13. E’ in cura presso la clinica dermatologica dell’ospedale di Padova. Dopo 3 cicli di tetralysal alternato con cicli di ossido di zinco e liposkin pro, e utilizzo costante di epiduo gel (prima 0,1% e poi 0,3%), visto il protrarsi del problema ci hanno proposto cura con isotretinoina.
    L’acne che lo affligge è definita di grado moderato-severa. L’ultima visita ha evidenziato la presenza di alcuni noduli al dorso.
    Chiedo alcuni consigli.
    E’ ragionevole attivare la cura in un paziente così giovane?
    la cura è compatibile con la pratica di uno sport agonistico (3 allenamenti settimanali di 2 ore e 1 partita) se non si manifestano dolori particolari, o è meglio sospendere l’attività a priori?
    gli effetti collaterali ampiamente illustrati in rete regrediscono alla fine del trattamento? o alcuni possono permanere?
    grazie anticipatamente.
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Buonasera,
    nessun problema ad eseguire la cura con Isotretinoina a 16. Il trattamento con tale farmaco non è raccomandata solo nei pazienti di età inferiore ai 12 anni.

    Infine, durante l’attività agonistica potrebbe notare un po di affaticamento. A priori non è consigliata la sospensione di tale attività

    ariannavirginia98
    Partecipante
    Buongiorno Sono una ragazza di 21 anni, ho un problema di microcisti al viso che negli anni grazie alla pillola anticoncezionale e ad una cura maggiore della pelle sono riuscita a far diminuire ma non a far scomparire! Cos’ il mio dermatologo mi ha prescritto per 5 mesi 30 mg di isotretinoina. Leggendo su internet sono rimasta angosciata dagli effetti collaterali di questa cura, tanto che non so nemmeno se iniziarla… Ho letto di molti che nei primi mesi avevano una fuoriuscita di brufoli pazzesca non vorrei succedesse anche a me visto che la situazione ora come ora non è migliorata del tutto ma per lo meno è stabile! Come si puo capire se si possono riscontrare effetti negativi cosi tremendi? sono molto dubbiosa sul fatto di iniziarla…e anche abbastanza impaurita. Inoltre con un dosaggio minore c’è meno rischio di avere effetti collaterali di questo tipo? e se sì, nel caso potrei farmi prescrivere un dosaggio minore ? ( sono alta 174cm e peso circa 53 kg) ( il mio dermatologo mi aveva avvisata di secchezza del viso, degli occhi e screpolamento labbra ma non a tutte le altre cose !) grazie mille !!!!
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Buonasera,
    prima di iniziare la cura con Isotretinoina è fondamentale che chiarisca tutti i suoi dubbi parlandone con il suo dermatologo. Qui su Myskin può comunque trovare tutta una serie di argomenti specifici dedicati proprio a tale cura. E’ sufficiente digitale Isotretinoina nel campo di ricerca della piattaforma.

    Infine, che il rischio di effetti collaterali di solito è direttamente proporzionale ad dosaggio

    azur95
    Partecipante
    Buongiorno,
    sono un ragazzo di 23 anni e ho un’acne nodulo-cistica diciamo di media entità. Ieri sono andato dal dermatologo che sotto mia richiesta mi ha prescritto l’isotretinoina (me ne aveva parlato un amico che ha risolto il problema dell’acne con questo farmaco).
    Dato che non mi sembrava molto competente mi chiarisca dei dubbi cortesemente.
    E’ vero che devo fare le analisi del sangue 1 volta al mese per vedere se la cura non mi sta causando disagi?
    No perché in internet ho letto che questo riguarda solo le pazienti femmine e per i maschi in realtà serve solo il modulo firmato del dermatologo dove attesta che mi ha informato delle contro-indicazioni del farmaco.

    Grazie

Stai visualizzando 30 risposte - dal 1,231 al 1,260 (di 1,301 totali)

Taggato: 

  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.