L’isotretinoina fa venire la depressione?

Forum Acne L’isotretinoina fa venire la depressione?

  • Post
    Alessandro Martella
    Ospite
    La prescrizione dell’isotretinoina è un farmaco importante per la cura dell’Acne e come tutti farmaci può avere degli effetti collaterali. Spesso gli effetti collaterali dell’isotretinoina sono enfatizzati e alcuni spaventano e tanto. Tra questi il suicidio e la depressione. Sei quindi alla ricerca di rimedi per i brufoli e il dermatologo ti consiglia un farmaco che farebbe cadere in depressione, motivo per cui per molti è un farmaco tossico?L’isotretinoina è tossica! E’ il commento che spesso è facile trovare in reteQuesta discussione nasce con l’intento sia di dare uno spazio a tutti coloro che fossero interessati ad approfondire l’argomento e soprattutto  a condividere la propria storia personale dopo aver assunto isotretinoina sia per discutere insieme i dati scientifici sull’isotretinoina.Consapevole dell’importanza e delicatezza del tema da affrontare invito tutti ad un confronto aperto e sereno. Intanto chi desiderasse approfondire l’argomento sull’Isotretinoina segnalo Isotretinoina per la cura dell’acne: cos’è, dosaggio ed effetti collaterali
Stai visualizzando 30 risposte - dal 1 al 30 (di 42 totali)
  • Repliche
    Francesco T.
    Membro
    salve, sono un ragazzo di 30 anni, dal 20 dicembre 2016 fino al 15 maggio 2017 ho fatto uso di Isoriac. Inizialmente 10 mg, poi 20mg, poi 30, poi 40 fino ad arrivare a 60mg! Durante la cura i sintomi erano molto lievi, a parte un pò di secchezza della pelle e le labbra screpolate. I problemi sono iniziati circa 10 giorni dopo la fine della cura. Notavo un certa stanchezza, carenza del desiderio sessuale, fino a che in pochi giorni si è trasformata in disfunzione erettile! ecco da qui è iniziata una sorta di depressione bruttissima, la cosa è psicologica perchè ovviamente mi sono rivolto sia ad un urologo che ad un andrologo, ho fatto i dovuti esami ed è tutto ok. Così mi sono rivolto ad uno psicoterapeuta che fortunatamente mi sta aiutando tantissimo. In base alla mia esperianza e anche in base ad esperienze avute da altre persone sconsiglio a chiunque l’uso di questo farmaco. Onestamente non capisco perchè non sia stato tolto ancora dal commercio!
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Francesco, ho letto con grande attenzione la tua storia e prima di risponderti ho eseguito delle ricerche per approfondire l’argomento da un punto di vista teorico.Quello che tu hai descritto è una condizione nota ma non particolarmente approfondita chiamata PISS (Post Isotretinoin Sexual Syndrome).In internet e soprattutto in letteratura medica sono riportati casi analoghi al tuo: One hundred and twenty cases of enduring sexual dysfunction following treatment Farmaci come l’Isotretinoina ma anche la Finasteride, quest’ultimo assunto per contrastare la perdita dei capelli dovuta all’Alopecia androgenetica, bloccherebbero il così detto re-uptake della Serotonina.La Serotonina, nota anche come ormone del buon umore, partecipa anche alla regolazione della libido.In seguito all’assunzione di alcuni farmaci appartenenti al gruppo dei SSRis (Selective Serotonin Reuptake Inhibitors) e che comprendono anche quelli citati, la serotonina non sarebbe “assorbita” a livello del sistema nervoso centrale e di conseguenza i suoi livelli sarebbero bassi comportando sintomi quali la depressione e il calo del desiderio sessuale. Anche dopo la sospensione del trattamento i sintomi tendono a persistere.  
    Francesco T.
    Membro
    La ringrazio per la delucidazione. Io ora stò usando un integratore sessuale (sensimev blu) ho erezioni solo se stimolato e se passano più di 24 h dell’assunzione ho fatica ad avere erezioni. Vorrei sapere se questi effetti collaterali potranno avere una fine.. o se dovrò conviverci per tutta la vita? Sa comunque a 30 anni non è una cosa meravigliosa avere pochi stimoli ( causati da un farmaco per giunta).
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Francesco, da un ricerca in letteratura i primi riscontri documentati per quanto riguarda la disfunzione erettile e i sintomi di depressione durante l’assunzione dell?isotretinoina risalgono al 2005 e sono pubblicati in questo lavoro scientifico: Erectile dysfunction during isotretinoin therapyAd oggi, gli studi scientifici sull’argomento non sono numerosi. Ho trovato la seguente segnalazione Acitretin-associated erectile dysfunction: a case report che segnala la scomparsa della disfunzione erettile dopo due settimane dalla sospensione del farmaco. Questo dato, lascerebbe immaginare che si tratti un effetto transitorio che prima o poi dovrebbe risolversi. 
    Francesco T.
    Membro
    La ringrazio Dottore.. Io i sintomi li ho ” avvertiti” circa 20 giorni dopo la sospensione, ormai sono passate quasi 2 settimane, grazie all’intervento del mio urologo e di un bravissimo psicoterapeuta ne stò uscendo fuori. Ma come mai un farmaco che ha causato anche dei suicidi (a quanto ho letto) è ancora tranquillamente in commercio? Non è un farmaco per patologie gravissime e può (non su tutti) causare degli effetti collaterali devastanti!
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Sarei lieto se ci aggiornassi nelle prossime settimane per quanto riguarda la tua situazione che ti auguro si possa risolvere al più presto. Invece per quanto riguarda i suicidi la situazione è diversa e non direttamente correlata all’assunzione del farmaco. Se interessatoi ad affrontare anche questa discussione ti invito ad aprine una nuova e lasciare questa solo alla PISS (Post Isotretinoin Sexual Syndrome) e Isotretinoina
    Francesco T.
    Membro
    io invece ho trovato una relazione tra le due cose, ho passato giorni ( solo 2) a pensare che la mia vita era diventata completamente inutile.. ho avuto tanta paura!
    marco D.
    Membro
    Dottore potrebbe mettermi in contatto con Francesco per favore?
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Marco, dovrebbe ricevere la notifica del tuo commento e quindi visualizzare il tuo messaggio.
    marco D.
    Membro
    Vorrei poter confrontarmi con lui visto che abbiamo avuto lo stesso problema. Lei non potrebbe mettermici in contatto ? lo apprezzerei molto. Sono d’accordo con Francesco questo farmaco ha effetti collaterali troppo gravi per essere utilizzato per problemi estetici, e noto che sempre più viene prescritto anche per casi leggeri. Come in questo caso crea effetti collaterali pesanti gravi che non si sa quanto e come potranno perdurare dalla sospensione. E da quanto capisco non esiste neanche un esame o un test al momento per verificare se siamo affetti da PISS ? quindi rischiamo di sentirci dire che è tutto nella nostra testa senza trovare una vera cura… non si può verificare che la serotonina non venga assorbita a livello del sistema nervoso centrale correttamente O esiste un modo? non è un problema che va affrontato dal punto di vista psicologico questo ma endocrinologico o neurologico a questo punto. Resto sconvolto perché il dermatologo propone questo farmaco facendolo passare per sicuro se sotto controllo medico ma non mi pare sia così sicuro, come si fa a ritenerlo sicuro per la specifica persona può chiarirmelo ? non veniamo monitorati durante l’assunzione facciamo solo le analisi del sangue come se questo bastasse a salvarci da effetti collaterali come la PISS? leggendo anche la storia di francesco, mi sono sentito fare l’esempio dell’aspirina sentendomi dire “anche questa può avere effetti collaterali gravi” dal mio dermatologo ma parliamoci sinceramente non mi si può paragonare l’aspirina all’isotretinoina , l’intero web è pieno di storie orribili su questo farmaco perchè non vengono presi i necessari provvedimenti? si considera una percentuale di ragazzi come me e francesco sacrificabile? E direi che beh un farmaco che ha di effetti collaterali del genere è considerabile tossico, restiamo sorpresi se poi la gente arriva al suicidio? Un ragazzo che neanche ha 30 anni che viene privato del piacere di avere rapporti sessuali sulle menti più fragili può avere effetti devastanti. Un farmaco che riduce le cellule e dimensioni dell’ ippocampo !! https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15251924 direi che anche questo potrebbe bastare a spiegare i suicidi in buona parte.
    E cosa ancora più grave spesso non veniamo messi a conoscenza di tutte le complicazioni come al momento della prescrizione , dove dovrebbe esserci sottoposto un consenso informato, non ci viene detto della PISS non c’è neanche sul foglietto illustrativo eppure esiste perché il medico non ce lo dice? Che meccanismi sono questi, questo è giocare con la vita delle persone a mio avviso.
    La ringrazio anticipatamente per le sue considerazioni
    Mauro V.
    Membro
    Io mi chiamo mauro ho 39 anni e da quando ne avevo 20 sono in cura per ansia e depressione. Ora la mia è una cura di mantenimento. Ma il mio dermatologo mi ha prescritto isotretinoina dicendo di non preoccuparmi. Io ho acne non grave su viso,collo,schiena,fronte e petto.ho molta paura.non so cosa fare.la depressione ti distrugge.ho provato di tutto,da creme a bassado e tetralysal ma senza effetti. Non so se esistano altri antibiotici efficaci o altre cure come argento o zinco.sono stanco di mettere creme.vorrei qualcosa per bocca che non mi faccia ricadere nel male oscuro.
    Grazie di cuore dottore.
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Mauro, ho letto con grande attenzione la tua storia comprendendo sia il tuo disagio dell’Acne sia quello che percepisco dovuto alla depressione. Da dermatologo ti rispondo per ciò che riguarda l’Isotretinoina, un farmaco noto da tempo per la sua efficacia nel trattamento di forme specifiche di Acne e che come tutti i farmaci può avere effetti collaterali e indesiderati. Tra questi sono riportati anche sul foglietto illustrativo sbalzi di umore. Di solito, la comparsa degli effetti collaterali è proporzionale al dosaggio del farmaco che nel tuo caso sarebbe veramente basso. Personalmente se fossi il tuo medico di riferimento e condividessi con te l’opportunità dell’Isotretinoina per il trattamento della tua Acne monitorerei insieme a te, costantemente, tutto il decorso della terapia. Infine, ti invito caldamente ad evitare il fai da te, l’improvisazione di trattamenti e di avere fiducia nel tuo dermatologo  e se fosse necessario non esitare a contattarci. Ci siamo. Sempre!
    Mauro V.
    Membro
    Gentilissimo .davvero.all’inizio avrò un peggioramento? Grazie di cuore.
    Mauro V.
    Membro
    Grazie davvero di cuore dottore.
    Mauro V.
    Membro
    Posso assumerla dopo pranzo invece che dopo cena?
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    A volte può capitare anche se non è la regola
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Si certo! Nessun problema
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Di nulla, a disposizione!
    Mauro V.
    Membro
    Si 10 mg non sono molti infatti non ho una acne grave.grazie dottore la tengo aggiornata.
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ok, va bene!
    Nico B.
    Membro
    Buonasera dottore, sono un ragazzo di 19 anni e da 2 mesi e mezzo sto assumendo isotetrinoina per sconfiggere l’acne.
    Il primo mese ho assunto 20mg al giorno, dal secondo fino ad oggi 30 mg e da domani ( come ha detto oggi il mio dermatologo ) arriverò a 40 mg al giorno.
    Le scrivo perché da quando ho iniziato ad assumere questo medicinale ho notato problemi di carattere sessuale ( ad esempio impotenza, calo del desiderio ) con la mia ragazza e anche dalla scomparsa quasi totale di piccole cose come l’elezione involontarie come quella mattiniera.
    Questi problemi li ho notati inizialmente circa la prima settimana di cura (assumevo 20 mg) ma poi tutto era ritornato nella norma .
    Successivamente sono ricomparsi dopo 1 mese e una settimana (quando assumevo 30 mg) e da quel momento in poi questi problemi sono presenti.
    Vorrei riuscire a capire se questi problemi sono effettivamente dovuti a isotetrinoina e se saranno permanente.
    Intanto grazie mille
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Nico, come potrai leggere nei commenti precedenti di questa conversazione il problema da te descritto è noto e può accadere anche se non è frequente. Se così fosse ti consiglio di farlo presente al tuo dermatologo per valutare insieme effettivamente se sia il caso di modulare il dosaggio oppure sospendere la cura a favore di un altro tipo di cura.
    Nico B.
    Membro
    Buonasera, la ringrazio per la sua risposta
    Gliene ho parlato oggi alla visita di controllo e ha detto che l’isotetrinoina è un retinoide il quale non presenta effetti collaterali di questo tipo e diciamo che questa risposta mi ha proprio spiazzato!
    Comunque grazie magari la aggiornerò su eventuali cambiamenti
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao, premesso che questa conversazione non è finalizzata a confermare il nesso di casualità tra l’assunzione dell’Isotretinoina e i tuoi problemi di disfunzione sessuale e del desiderio sessuale descritti per i quali è necessario un adeguato approfondimento, è nota e descritta la PISS Syndrome conseguente all’assunzione di Isotretinoina ma anche di altri farmaci che potrebbe essere la causa di problemi simili a quelli che hai riportato nel tuo commento precedente. Ti segnalo il seguente articolo One hundred and twenty cases of enduring sexual dysfunction following treatment
    Daniele millefanti
    Ospite
    Io e un anno che sto combattendo con le controindicazioni che L Isotretinoina mi ha portato…mancanza di erezioni…abbassamento del testosterone è rimpicciolito del pene…nessuno mi ha mai creduto..ora sono in cura con psicofarmaci…e nessuno mi ha mai capito…considerate che avevo rapporti giornalieri con la mia compagna…ero un atleta epercorrevo 20 km al giorno…sono disperato non so più che fare
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Daniele,
    difficile dall’esterno e senza conoscere in dettaglio il tuo specifico caso esprimere un parere o un’opinione.
    In questo momento, è molto importante che tu venga seguito per gestire accuratamente tale situazione.
    Amato
    Partecipante
    Volevo sapere se fosse possibile risolvere un caso di granuli di fordyce sulle labbra con un ciclo di isotretinoina?
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Amato, ci deve essere un problema.
    Le ghiandole di Fordyce nonsi trovano sulle labbra.
    Qual è esattamente il tuo problema?
    Mayra Amato
    Ospite
    salve
    ho delle piccole palline bianche a chiazze e singole sottocutanee sulle labbra. su Internet ci sono foto sulle labbra di granuli di fordyce che sono come quelle che ho io.

    il mio medico le sta curando come funghi con miconazolo, ma non sono funghi o meglio non sono sulla superficie ma sottocutanee. a questo punto non so cosa pensare???

    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Mayra,
    credo di aver compreso cosa intendi. Se effettivamente lo fossero sono ghiandole benigne che è possibile trattare con il laser e che non hanno nulla a che vedere con la micosi
Stai visualizzando 30 risposte - dal 1 al 30 (di 42 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.