Dosaggio ed effetti collaterali dell'Isotretinoina

Forum Acne Dosaggio ed effetti collaterali dell'Isotretinoina

This topic has been reported for inappropriate content

  • Post
    Alessandro Martella
    Ospite
    E’ un farmaco tossico! Possibile che ancora oggi i medici, perché sono anche loro i miei colleghi sostengano che l’Isotretinoina sia un farmaco tossico?Di cosa stiamo parlando?L’Isotretinoina è un vecchio farmaco, indicato in casi selezionati di Acne, funziona benissimo ma che richiede solamente un controllo e un monitoraggio sistematico durante il periodo di trattamento.Insieme cerchiamo con questa discussione di condividere le vostre esperienze personali e da parte mia quella professionale per fare chiarezza su questo argomento.
    • Questo topic è stato modificato 3 settimane fa da Federica1994.
Stai visualizzando 20 risposte - dal 181 al 200 (di 200 totali)
  • Repliche
    Danae
    Ospite
    Salve,

    Come promesso volevo aggiornarla sulla cura con isotretinoina che sto portando avanti. Ho da circa due settimane concluso il primo mese e ho riscontrato tutti gli effetti collaterali ‘classici’: labbra secchissime e spaccate, pelle che si esfolia continuamente (rendendo spesso vana l’applicszione Di crema idratante), mucose secche… Quello che però mi preoccupa è l’aumento del colesterolo e dolori muscolari lievi (più che altro li definirei da ‘affaticamento cronico’, come se i dolori post-allenamento non passassero mai). Preciso che faccio attività fisica (corso di corpo libero) in palestra 3 volte a settimana. Non mi è stata modificata la dose di 70 mg al giorno, spero solo che gli effetti collaterali da me descritti siano effettivamente reversibili. Cosa ne pensa?

    Grazie mille.

    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Danae,
    grazie per averci aggiornato.
    L’aumento del colesterolo e l’affaticamento descritti potrebbero essere una conseguenza della terapia che stai eseguendo.
    Se così fosse è importante valutare i valori esatti del colestrolo e l’entità dell’affaticamento.
    er il primo se il valori sono poco sopra la norma è possibile immaginare il proseguo della cura così come se non ci fosse un aumento delle CPK per l’affaticamento muscolare.
    In caso contrario sarebbe opportuno parlarne con il dermatologo per fare il punto della situazione
    Danae
    Ospite
    Salve, grazie per la risposta.
    Il valore del colesterolo è pochi punti sopra la soglia limite, la creatininemia perfettamente nella norma.
    Andrea
    Ospite
    Buongiorno dottore.
    Ho 38 anni e da un anno sono in cura con isotretinoina per acne cistica. Il primo mese con 20 mg/die e i successivi con 30.
    In questo anno ho perso circa un mese di cura (15 GG in vacanza dove non ho portato il farmaco con me, e altri GG sparsi per malattia dove il medico mi ha consigliato di sospendere).
    La mia media di peso in quest’anno è di 87 kg (attualmente 90) e ho assunto 9560 mg. In totale ho assunto circa 0.11 mg/kg.
    L’acne è sparita quasi subito e non ho più avuto segni di ritorno.
    Vorrei sospendere perché inizio a mal sopportare le screpolature alle labbra, naso e alla pelle in generale. Non vorrei però nemmeno buttare via un anno di cure.
    Lei cosa ne pensa ?
    Grazie
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Andrea,
    prima di tutto mi sembra strano che un collega abbia prescritto un farmaco importante come l’Isotretinoina senza poi programmare le visite di controllo periodiche.
    L’Isotretinoina è un farmaco che non deve essere autogestito e ci deve essere sempre la supervisione del dermatologo che a questo punto ti consiglio di consultare nuovamente per fare il punto della situazione.
    andrea
    Ospite
    Buongiorno dottore, certamente ho fatto visite di controllo (ogni 3 mesi circa), ho sentito il medico di famiglia prima di iniziare e non ho assunto il farmaco in modo autonomo.
    Questa settimana ho un altro controllo e spero sia l’ultimo.
    Mi sembra di capire però che ogni medico ha una sua “formula”, sia per dosaggio che per durata, e volevo sapere la sua opinione.
    Saluti

    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao,
    non è proprio esattamente corretto quanto hai scritto quanto piuttosto che il farmaco è modulabole per quanto riguarda la posologia.
    Per quanto riguarda la durata nel tempo dipende dal tempo che impiega per migliorare prestando attenzione a non superare la dose cumulativa.
    Giovanni
    Ospite
    Buon giorno dottore
    Mio figlio di 17 anni ha iniziato la cura con isoriac a novembre 2017. Pesa 70kg il dosaggio iniziale era 40mg al giorno per 16/20 settimane. Dopo qualche giorno si sono presentati capogiri e quindi la dermatologa ha ridotto la dose in questo modo: un giorno 40mg e l’al 20mg. Così siamo andati avanti per i primi due mesi con i soliti effetti collaterali (labbra screpolate, secchezza della pelle e dolorini muscolari). Al 3^ mese la dermatologa ha cambiato la dose e quindi è passato da 1 giorno 30mg ed 1 40mg e poi il 4^ a 40 mg. All’ul Visita ci ha detto di proseguire altri 15 giorni con dosaggio a 40mg. I primi due mesi ha avuto un’acne molto forte (ben più di quella che aveva) poi pian piano è diminuita, ma non completamente e anzi in questa settimana che dovrebbe essere l’ul Ha avuto una recrudescenza sempre nel solito punto.inoltre sono presenti macchie rosse dove aveva l’acne, molto accese. La dermatologa all’ultima visita gli ha detto di non preoccuparsi perché andranno via. Mio figlio è molto avvilito perché questo dosaggio gli da forti dolori muscolari e difficoltà a concentrarsi a scuola e pensava di poter terminare la cura ma a mio avviso è opportuno farsi rivedere dalla dermatologa prima di interrompere il trattamento.È possibile in questa situazione che possa migliorare dopo la sospensione? Grazie mille
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Giovanni,
    condivido nel far rivedere suo figlio alla dermatologa per valutare il decorso e soprattutto gli effetti collaterali.
    Controllo dalla dermatologa che è fondamentale anche per la sospensione della cura
    Infine, anche dopo la sospensione si possono notare dei miglioramenti per un po di tempo
    NICOLETTA
    Ospite
    Gent. dottore,
    le scrivo in attesa che mia figlia di 23 anni sia visitata dal dermatologo, perchè sono 10 gg che soffre di terribili mal di testa e spossatezza. Sta assumendo dal 23 gennaio a giorni alterni compresse di Aisoskin da 30 mg e da 10 mg. Non è migliorata tantissimo tra l’altro, ma sono preoccupata perchè e molto depressa e sempre triste. Le ho detto di sospendere il famraco pe capire se questi sintomi.
    Come posso aiutarla.
    Grazie di cuore. Nicoletta
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Nicoletta,
    fermo restando che è necessario contattare il dermatologo per aggiornarlo su quanto sta accadendo, le chiedo se tali stati d’animo erano presenti anche prima che iniziasse la terapia; stati d’animo che spesso possono essere la conseguenza della gravità dell’Acne che ha un notevole impatto sulla qualità della vita della persona. Se fossero solo una conseguenza dovuta solo alla patologia dell’Acne non escludo che non appena migliorerà il quadro clinico migliorerà anche la qualità di vita di sua figlia.

    Al momnento è nvessario valutare se i mal di testa e la tristezza sono una conseguenza della terapia e per farlo è ncessario contattare il dermatologo che ha visitato sua figlia. Se lo fossero, valuterà se e come continuare il tratttamento.
    Lieto di ricevere un suo futuro aggiornamento.

    Lorena Errera
    Ospite
    Salve dottore. Ho 19 anni e ho iniziato ieri a prendere aisoskin accoppiata con la pillola anticoncezionale, il problema è che per tutta la notte Non ho chiuso occhio, avverto continuo mal di testa e ho anche rigettato due volte, sono degli effetti collaterali? Può darsi che il corpo debba abituarsi?
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Lorena,

    i farmaci assunti non dovrebbero causare insonnia.Il problema si è nuovamente manifestato?

    Lorena Errera
    Ospite
    No il problema non è l’insonnia, non sono riuscita a dormire per il forte mal di testa e il continuo senso di vomito, ed ho continuato a vomitare fino a un ora fa, cosa dovrei fare? Non prenderla più? Mi è anche capitato in passato di vomitare subito dopo aver fatto in vaccino, è possibile che sia allergica a qualche principio attivo?
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Lorena,
    questo può accadere! Il mal di testa può essere una conseguenza dell’isotretinoina e devi parlarne subito con il tuo dermatologo per confermare la relazione di causalità e se ci fosse valutare il da farsi come ad esempio modificare il dosaggio oppure sospendere la cura
    Veronica
    Ospite
    Salve, sono in cura con isotretinoina da quasi 5mesi e vorrei farle delle domande. Innanzitutto il mio dermatologo non è di molte parole quindi tendo a non fare molte domande. Mi ha informato sui rischi e gli effetti collaterali ma non mi ha mai prescritto la pillola anticoncezionale mentre ho letto un po’ ovunque che la prendono tutti. Inoltre non ha richiesto esami (analisi) ne prima ne durante la cura. La situazione del mio viso effettivamente è migliorata, non ho più le cisti ma solo le macchie, ma da qualche giorno la situazione della mia pelle è peggiorata. Oltre la secchezza che ho avuto durante tutti i mesi adesso mi si è come tagliata la parte laterale delle labbra e da una parte si è espansa (sembra un herpes) e non posso neanche aprire bene la bocca.. In più ho dei puntini tipo allergia sul mento e nel collo. Quest’ultimo toccandolo m fa male (nella parte alta a sinistra) come fosse gonfio. È normale? Grazie
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Veronica,
    prima di tutto il programma di prevenzione delle gravidanza deve essere sempre attuato durante la cura con isotretinoina!

    Tutto ciò non è a discrezione del dermatologo o della paziente se attuarla o meno!
    Consiglio caldamente di parlarne il prima possibile con il suo dermatologo e fare il punto della situazione

    DanilaPagano
    Partecipante
    Salve dottore, sono una ragazza di 22 anni e 55kg e da 12 giorni prendo isoriac da 20mg al giorno, i primi giorni tutto okay, da una settimana invece accuso dolori muscolari soprattutto al tronco. in particolare ho notato di avere dolori quando sto per tanto tempo seduta o sdraiata. non riesco a capire se sono solo dolori muscolari o anche alle ossa perchè sorgono soprattutto sul petto e le costole, un po’ meno sulla schiena/parte alta. da due giorni invece accuso un leggero dolore se respiro profondamente al petto. Ho preso anche molto freddo in questi giorni, ma non mi sembra sia influenza. Pensa possano essere effetti collaterali di isotretinoina?
    apparte questi dolori nessun peggioramento o secchezza.
    Dott. Alessandro Martella
    Amministratore del forum
    none
    Ciao Danila,
    l’isotretinoina può essere la causa di effetti collaterali simili a quelli descritti. Consiglio la visita dal dermatologo per una valutazione certa e mirata
    Federica1994
    Partecipante
    Salve dottore, sono all’inizio del 5 mese di isotetrinoina a 20 mg al giorno.. vorrei chiederle chiarimenti perché il mio medico non mi ha mai parlato di quale fosse la mia dose cumulativa, è il sito purtroppo non mi permette di calcolarla..ho 26 anni, devo assumere 20 mg al giorno per 8 mesi e peso 55 kg. Come ultima cosa, le posso chiedere se è normale avere uno sfogo di brufoli tra schiena e viso ( che sono le zone problematiche) nel 5 mese di trattamento, dopo mesi che non ne avevo?

    grazie per l’attenzione!!

Stai visualizzando 20 risposte - dal 181 al 200 (di 200 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.